Novità & News

Novità legge di bilancio: pensione 2020

Secondo le ultimissime notizie pervenute, ci saranno novità sulla legge di bilancio riguardanti nuove riforme sulle pensioni 2020 sulle quali ci sono delle modiche in corso da parte del governo Conte bis. Quali modifiche subirà la nostra pensione?

Quali pensioni subiranno modifiche?

Non tutte le misure pensionistiche subiranno delle riforme; ad esempio la pensione ci cittadinanza e quella d’invalidità non saranno incluse nel programma.

La coalizione Pd-5 stelle sta infatti avviando delle modifiche alle misure pensionistiche Ape social, Quota 41, Quota 100 e Opzione donna che potrebbero essere introdotte con la prossima Legge di bilancio pensioni 2020.

Novità legge di bilancio: opzione donna

A l contrario l’opzione donna subirà diverse modifiche, inizialmente essa prevedeva che le donne compiuta i 58 qualora fossero lavoratrici dipendenti potevano ottenere la pensione, mentre le lavoratrici autonome potevano accedervi a 59 anni.

Grazie alla riforma 2020 le lavoratrici dipendenti nate nel 1961 e le autonome nate nel 1960 potranno già richiedere la pensione.

Novità legge di bilancio: quota 100

Per la Quota 100 il governo non sono ancora previste modifiche, in quanto resterà invariata fino al 31 dicembre 2021, salvo specifiche condizioni. Una possibile modifica potrebbe però avvenire al fine di recuperare risorse per il cuneo fiscale.

Novità legge di bilancio: pensione garanzia

Fortunatamente grazie la governo giallo-rosso ci sarà una svolta anche per il futuro dei giovani lavoratori, in quali beneficeranno di un aumento della copertura previdenziale: la pensione garanzia.

La pensione garanzia era già un progetto pensato da precedenti governi ,ma che non era mai stato reso effettivo. Tale misura salverà il futuro pensionistico dei giovani italiani.

A causa del sistema contributivo di oggi che calcola le pensioni sulla base dell’’importo dei contributi versati, i giovani ne pagano le conseguenze sopratutto a seguito del fatto che che oggi i lavoratori fronteggiano carriere instabili per assunzioni a scadenzaprecariato e stipendi sempre più bassi.

In sostanza secondo il sistema contributivo più versi più l’assegno sarà alto e di conseguenza le generazioni del 1980 saranno costrette a lavorare fino ai 70 anni e con una pensione inferiore fino al 25% rispetto a quella dei genitori.

Novità legge di bilancio: pensione di vecchiaia

Per questa pensione sono previste delle modifiche dei requisiti per l’accesso, ovvero i requisiti di età.

Con la seguente riforma le lavoratrici donne potranno accedere alla pensione alla stessa età pensionabile degli uomini: con almeno 20 anni di contributi e età anagrafica:

  • 67 anni nel 2020, 2021, 2022;
  • 67 anni e 4 mesi nel 2023 e 2024;
  • 68 anni dal 2031 in poi.

L’età pensionabile sarà fissata dunque a 67 anni sia per gli uomini che per le donne.

Novità legge di bilancio: pensione anticipata

Perla pensione anticipata rimane confermato ciò che era stato stabilito in precedenza ovvero aver maturato il requisito contributivo minimo di:

  • 42 anni e 10 mesi per gli uomini;
  • 41 anni e 10 mesi per le donne.

Tutte le pensioni 2020

  1. Ecco infine la circolare dell’istituto di previdenza sociale rivela con precisione tutti i nuovi importi.; dalle pensioni minime fino a quelle più alte.

Le pensioni nel 2020 cambieranno ancora: come riporta l’Inps nella tabella riportata organizzata in fasce ci sono infatti rivalutazioni sulle cifre degli assegni.

Rivalutazioni sono previste inoltre anche i valori del prelievo sulle pensioni d’oro.

Per maggiori informazioni consulta direttamente il link

Stranieri d'Italia

Stranieri d’Italia è un sito che si occupa di tenere informati attraverso articoli di recente aggiornamento tutti i cittadini stranieri d’Italia e non.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close