Novità & News

Andare in pensione a 55 anni: come fare!

Come andare in pensione a 55 anni INPS, ecco tutto ciò che devi sapere

C’è una nuova voce in giro che dice che ora sembra possibile presentare domanda per andare in pensione a 55 anni, ma è proprio così?

Scopriamolo in questo articolo!

Si può andare in pensione a 55 anni?

Vi starete ponendo la fatidica domanda domanda: ma, andare in pensione a 55 anni è possibile?

Se avete già compiuto 55 anni e volete smettere di lavorare provare ad andare in pensione anticipata, dovete sapere che secondo alcune fonti e alcuni giornali ci sarebbe, da poco, la possibilità di fare domanda per andare in pensione a 55 anni con 35 anni di contributi, se si supera questo limite di età.

Quindi, la risposta a si può andare in pensione a 55 anni? è sì, si può.

Ovviamente, questo non vale per tutti. Scopriamo perchè.

Chi può andare in pensione a 55 anni?

In questo articolo vi daremo una breve guida per quella parte di lavoratori che potrà andare in pensione a 55 anni.

Vi spiegheremo anche come verrà calcolato l’assegno per chi decide di andare in pensione a 55 anni e quali sono i suoi vincoli.

La prima cosa da sapere è che l’ordinamento italiano da’ già la possibilità di andare in pensione a 55 anni, ma solamente a certe categorie limitate di lavoratori.

Leggi anche:  Nuovo bonus vacanze 2022 come richiederlo

Requisiti per andare in pensione a 55 anni

Per andare in pensione a 55 anni ci sono diversi modi e si variano in base alla professione, al periodo contributivo e allo stato di salute del contribuente.

In ognuno di questi casi serve che vengano rispettati dei requisiti imprescindibili. Il pensionamento a 55 anni è previsto per i lavoratori precoci, che hanno accumulato 41 anni di contributi e hanno iniziato a versarli ancora prima del compimento del 19esimo anno di età.

Questa situazione è quella che rientra in Quota 41 ed è per precise categorie di persone:

  • Chi ha svolto lavori usuranti o notturni
  • Gli invalidi dal 74%
  • I caregiver che stanno assistendo da almeno sei mesi coniugi o famigliari fino al secondo grado portatori di handicap grave

Problemi nell’andare in pensione a 55 anni

Purtroppo, con questa opzione, per andare in pensione a 55 anni con 30 anni di contributi dovete mischiare il diritto alla pensione con una condizione di invalidità.

Inoltre, questa misura che sembrerebbe rispondere alla domanda posso andare in pensione a 55 anni? è estesa a coloro che hanno cominciato a maturare contributi a 14 anni e che possono andare in pensione dopo 41 anni di contribuzione.

Quota 41: cos’è e come funziona?

Si sta proprio parlando in questi giorni di Quota 41 con la possibile riforma del nuovo governo di Giorgia Meloni, ma ci sarebbero dei nuovi limiti di età: si torna così a Quota 101 e Quota 102.

La riforma previdenziale tanto attesa alla fine quindi sembra non essere arrivata, ma comunque Quota 41, potrebbe diventare realtà con requisiti diversi di età.

Questa misura, proposta dalla Lega, potrebbe infatti essere attuata con una soglia anagrafica.

Come si fa ad andare in pensione a 55 anni?

Per andare in pensione a 55 anni con 35 anni di contributi ci sono altre due “opzioni”.

Leggi anche:  Tassa di soggiorno (Novità legge di bilancio 2020)

Pensione a 55 anni: disabili

Per i disabili, i loro requisiti devono includere un’anzianità contributiva maturata in cinque anni, tre dei quali conseguiti negli ultimi 5 anni lavorati e devono anche avere il rilascio di un accertamento sanitario che ne attesti un’oggettiva difficoltà nel proseguire la propria attività professionale.

Pensione a 55 anni: donne non vedenti

Andare in pensione a 55 anni con 25 anni di contributi è possibile, anzi, per qualcuno ne servono anche meno.

A 55 anni hanno accesso alla pensione anche le donne dipendenti disabili o non vedenti, che hanno accumulato almeno 10 anni di contributi e hanno un’invalidità pensionabile almeno dell’80%.

Calcolo della pensione anticipata a 55 anni

Per calcolare quanto si prenderà di pensione viene applicato il sistema misto e retributivo sulla parte contributiva messa via prima del 1996 e poi il sistema contributivo.

Ad esempio, con un reddito lordo annuo di 30mila euro al mese, la pensione sarà di poco inferiore ai 1.330 euro. Per fare un confronto, la pensione ordinaria anticipata sarebbe di circa 1.400 euro.

Posso andare in pensione a 55 anni con 35 anni di contributi?

Insomma, se ti sei chiesto se posso andare in pensione a 55 anni con 35 anni di contributi, la risposta finale è sì, ma solo ad alcune condizioni!

Come andare in pensione a 55 anni INPS: video

Ecco per voi un breve video sulle pensioni anticipate e su come andare in pensione a 55 anni!

I nostri visitatori hanno letto anche:

Articoli Correlati

Back to top button