Permesso di soggiorno

Ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023 (Guida semplice)

L’articolo che stai per leggere affronta un tema di grande importanza e rilevanza nei contesti migratori contemporanei: il “Ricongiungimento Familiare per Extracomunitari 2023“.

Questo argomento riguarda la possibilità per cittadini extracomunitari di riunirsi con i loro familiari che risiedono in un paese dell’Unione Europea.

Il ricongiungimento familiare è un diritto fondamentale sancito da diverse normative internazionali e nazionali, e rappresenta un passo significativo nel processo di integrazione e coesione sociale delle comunità migranti.

In questo articolo, esploreremo le leggi, le procedure e le sfide associate al ricongiungimento familiare per gli extracomunitari, analizzando l’impatto su individui e società in un mondo sempre più globale e interconnesso.

Ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023

L’extracomunitario regolarmente soggiornante nel territorio italiano, titolare di un permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità, per lavoro autonomo o subordinato, per motivi familiari, per asilo, per protezione sussidiaria, per studio o per motivi religiosi, di durata non inferiore a un anno, può presentare istanza per il rilascio del nulla osta al ricongiungimento familiare.

Un cittadino, che sia extracomunitario, comunitario o italiano, ha la possibilità di richiedere l’ingresso in Italia solo per determinati familiari.

Questi includono:

  1. Il coniuge maggiorenne;
  2. Il partner unito civilmente;
  3. I figli minorenni;
  4. I figli maggiorenni a carico e totalmente invalidi;
  5. I genitori a suo carico e totalmente invalidi o coloro che hanno superato i 65 anni di età, a condizione che non abbiano altri figli nel paese d’origine o, se li hanno, si trovino in gravi situazioni di salute che impediscono al richiedente di sostenerli.

Per quanto riguarda i cittadini stranieri extracomunitari, essi possono richiedere l’ingresso stabile in Italia di un familiare solo se sono titolari di uno dei seguenti documenti:

  1. Un permesso di soggiorno CE di lungo periodo;
  2. Un permesso di soggiorno di almeno un anno rilasciato per motivi legati al lavoro, asilo, studio, protezione sussidiaria o motivi familiari;
  3. Queste restrizioni e requisiti mirano a regolare il ricongiungimento familiare in Italia, garantendo che le richieste siano in linea con le normative vigenti e le circostanze specifiche del richiedente.
Leggi anche:  Permesso di soggiorno illimitato 2023: Ecco come ottenerlo

Quali sono i documenti richiesti da chi presenta la domanda

Nel corso di diverse procedure amministrative, compreso il ricongiungimento familiare per extracomunitari, una delle prime questioni che sorgono è la seguente: “Quali sono i documenti richiesti da chi presenta la domanda?”

Questa è un’interrogativa fondamentale, in quanto i documenti giusti possono essere determinanti per il successo della richiesta.

Nel paragrafo che segue, esamineremo in dettaglio la tipologia di documenti essenziali che devono essere presentati da coloro che stanno per avviare il processo di ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023.

Questo aspetto è cruciale per garantire che le richieste siano correttamente elaborate e rispettino le disposizioni normative in vigore.

Possedere un permesso di soggiorno in corso di validità

Per avviare la procedura di ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023, è necessario soddisfare determinate condizioni essenziali.

Ecco un riepilogo delle principali condizioni:

  • Possedere permesso di soggiorno CE o permesso di soggiorno in corso di validità di durata non inferiore a 1 anno rilasciato per lavoro subordinato, lavoro autonomo, asilo, protezione sussidiaria, motivi umanitari;
  • conversione in permesso di soggiorno per protezione sussidiaria), studio, motivi religiosi, motivi familiari oppure possedere un permesso di soggiorno per ricerca scientifica indipendentemente dalla durata.

Avere la disponibilità di un alloggio idoneo

Un allogio che rientri nei parametri minimi previsti dalla legge regionale per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Leggi anche:  Tabella codice tipologia permesso di soggiorno (PDF da scaricare)

Un reddito sufficiente per ricongiungimento familiare per extracomunitari

Avere un reddito annuo lordo, già  o presunto, derivante da fonti lecite, non inferiore a:

  •  5.818,93€ (per 1 persona);
  •  8.728,39€  per il ricongiungimento di  1 familiare a carico;
  • 11.637,86€ per il ricongiungimento familiare con 2 persone acarico;
  • 14.547,79€ per il ricongiungimento  familiare con 3 persone a carico;
  •  17.456,79€ per il ricongiungimento  familiare con 4 persone a carico.

Rispettare queste condizioni è fondamentale per avviare la procedura di ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023 con successo, garantendo che il richiedente abbia la capacità finanziaria e le risorse necessarie per supportare i familiari che si uniranno a lui in Italia.

Attenzione: Per il ricongiungimento di 2 o più figli di età inferiore agli anni 14 o per ricongiungimento di 2 o più familiari dei titolari dello status di protezione sussidiaria è richiesto un reddito minimo non inferiore al doppio dell’importo annuo dell’assegno sociale (€11.637,86). 2 o più minori di 14 anni e un familiare – 14,547,32 € annuali.

Ai fini della determinazione del reddito si deve tener conto anche di eventuali familiari a carico in precedenza ricongiunti a figli nati in Italia già inseriti su permesso di soggiorno;

E’ possibile integrare il proprio reddito con quello prodotto dai familiari conviventi.

Ricongiungimento familiare per extracomunitari 2023 – VIDEO

Siete interessati a conoscere i dettagli e le procedure legate al “Ricongiungimento Familiare con un Cittadino Italiano“? Allora non potete perdere il video che abbiamo preparato per voi!

Questo video vi guiderà attraverso i passaggi chiave e le informazioni essenziali necessarie per comprendere come funziona il processo di ricongiungimento familiare in Italia, quando uno dei membri della famiglia è un cittadino italiano.

Sarà un’opportunità preziosa per acquisire conoscenze dettagliate e risposte alle vostre domande in merito a questo importante procedimento.

Guardate il video e scoprite tutto ciò che c’è da sapere sul ricongiungimento familiare con un cittadino italiano!

Leggi di più: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio